Come assicurarsi di scegliere un buon inquilino, che paghi l’affitto senza problemi, affidabile e puntuale, evitando, quindi, di incappare in affittuari insolventi o, peggio ancora, disonesti e, quindi, in lunghissime e complicate procedure di sfratto?

Chiedere tutti i documenti necessari, verificare l’effettiva disponibilità economica nonché la reputazione del futuro locatario: affittare un immobile (sia esso una casa, un ufficio, un box o un magazzino) non è un gioco da ragazzi, soprattutto se si vogliono dormire sonni tranquilli.

Qualcuno si starà domandando, ma non è forse sufficiente ricevere dal futuro inquilino copie delle ultime buste paga o della dichiarazione dei redditi? Questo tipo di documentazione è certamente utile a valutare la situazione economica di chi sta per prendere possesso di un immobile di nostra proprietà ma non sempre è sufficiente e, certamente, non dà riscontro sulla solidità finanziaria né tanto meno sulla correttezza personale del nostro potenziale affittuario.

Cosa fare allora? Affidarsi a dei professionisti capaci di incrociare i dati, analizzare la situazione sotto molteplici punti di vista e di restituire un quadro realmente dettagliato. L’agenzia investigativa Argo è, infatti, in grado di effettuare sia un’indagine patrimoniale completa che una valutazione della reputazione del soggetto in questione.

L’investigatore Argo procede, in genere, seguendo più filoni investigativi contemporaneamente, a seconda del caso: indagini Osint con analisi delle fonti pubbliche e liberamente accessibili per avere un quadro generale sul soggetto (profili social, curriculum vitae, registri pubblici… ); ceck reputazionale, ad esempio, intervistando precedenti locatori, ex datori di lavoro… ; vera e propria indagine patrimoniale conoscitiva. In questo modo si giunge, in sostanza, ad ottenere un quadro chiaro e preciso circa la reale situazione patrimoniale e finanziaria del soggetto di interesse (proprietà immobiliari e mobiliari, posizione reddituale, eventuale presenza di protesti, fallimenti, ipoteche, pignoramenti, sequestri, pendenze o condanne passate in giudicato, ecc.).

Verificando, in modo preventivo, la solidità di un’azienda o di un qualsiasi soggetto con cui si intende firmare il contratto di affitto, è possibile valutarne l’effettiva convenienza, scongiurando – almeno in parte – il pericolo morosità. Insomma, a scegliere un buon inquilino? Ci pensa l’investigatore privato Argo.

Leggi anche <<Indagini patrimoniali: una strategia anti-truffa>>

<<Per saperne di più>>

 

 

Diritto d’autore: 123RF Archivio Fotografico